Spettri in casa

Lo spettro di una sorgente luminosa è l'insieme di tutte le radiazioni elettromagnetiche che emette. Il nostro occhio è sensibile solo a una parte di queste componenti che chiamiamo comunemente colori.

Quando una lampadina viene accesa, essa si riscalda cioè assorbe energia. Gli elettroni degli atomi dei gas al suo interno saltano su livelli energetici più alti di quello fondamentale e poi ritornano allo stato fondamentale emettendo radiazioni.

I colori e le righe che il reticolo di diffrazione ti permette di osservare corrispondono alle energie emesse dagli elettroni quando, ritornati agli stati stabili (di minore energia) non eccitati, si liberano dell'energia in eccesso.

In alcuni casi osservi spettri continui, che passano senza discontinuità dal rosso al violetto e che sono caratteristici delle lampade a incandescenza. In altri casi vedi spettri discreti che sono formati solo da alcune righe colorate e che sono caratteristici delle lampade a gas; tali righe sono una specie di “carta d’identità” del gas che le ha prodotte.

Nel XIX secolo l’osservazione delle righe spettrali ha aperto la strada alla conoscenza della vita delle stelle e degli altri oggetti celesti. Infatti non potremo mai andare su una stella a vedere come è fatta, ma possiamo invece studiare la luce che emette e comprenderne la composizione chimica. Analisi interessante soprattutto quando tra la stella e noi si frappone l'atmosfera di un pianeta extrasolare (ovvero che orbita intorno ad altre stelle): grazie alla spettroscopia possiamo studiarne l'atmosfera alla ricerca di una Terra 2.0!

 

The spectrum of a light source is made up of all the electromagnetic radiation it lets out. Our eye is only sensitive to a part of these components that we commonly call colours.

The diffraction grating highlights the spectral features of light sources.

In some cases we can observe continuous spectra of all the colors from red to violet, that are typical in incandescent lights. In other cases we see discrete spectra made up of only a few coloured strips and that are typical in gas lights; those strips are a kind of identity card for the gas that produced them.

 

Sala
Onde