Magnete liquido

Il ferrofluido è un liquido composto da miliardi di nano-particelle di minerale ferrosi (diametro dell'ordine del centomilionesimo di metro) sospese in un fluido, molto spesso olio minerale oppure acqua.

Il ferrofluido reagisce ai campi magnetici esterni e quindi si comporta come "magnete liquido", deformandosi e disponendosi lungo le linee di forza magnetiche. Il risultato è una bellissima "scultura" semovente.

Anche se il nome suggerirebbe il contrario, le particelle del ferrofluido non esercitano un ferromagnetismo, bensì un paramagnetismo. Infatti, il ferrofluido non presenta magnetizzazione in assenza di un campo applicato esternamente.

Le nano-particelle magnetiche sono rivestite di un tensioattivo per prevenire la loro agglomerazione; il ferrofluido può essere quindi paragonato a un'emulsione, come il latte, o essere descritto come sostanza colloidale, ovvero un materiale che possiede caratteristiche di più stati della materia.

Grazie a questa duplice natura, il ferrofluido ha molte applicazione commerciali. Per esempio, l'abilità di cambiare fase in presenza di campo magnetico lo rende ideale per essere utilizzato come lubrificante nei sistemi meccanici come gli altoparlanti o gli ammortizzatori. I ferrofluidi sono anche usati per formare dei sigilli liquidi attorno agli assi di rotazione degli hard disk e similarmente in altre situazioni in cui occorre un'azione sigillante. Possiedono inoltre caratteristiche di riduzione dell'attrito; se applicati sulla superficie di un magnete sufficientemente potente, come uno fatto in neodimio, esso può planare su superfici lisce con una resistenza minima.

 

Ferrofluid is a liquid composed of nanoscale particles (10 nanometers or less of diameter) of magnetite, hematite or some other compound containing iron suspended in a carrier fluid, usually an organic solvent or water.

Due to its composition, ferrofluid reacts to magnetic fields and behaves as a fluid magnet, placing itself along the lines of force and creating amazing dynamic sculptures.

Althoug its name suggests the opposite, ferrofluid do not retain magnetization in the absence of an externally applied field and thus is often classified as "superparamagnet" rather than ferromagnet.

Particles in ferrofluids are dispersed in a liquid, often using a surfactant, and thus ferrofluids are colloidal suspensions – materials with properties of more than one state of matter. In this case, the two states of matter are the solid metal and liquid it is in. This ability to change phases with the application of a magnetic field allows them to be used as seals and lubricants among others.

 

 

Sala
Elettromagnetismo